Peace Please!” è l’iniziativa di Classe di lettori per la Pace.

Le mille sfumature della poesia sono in grado di mostrarci i tratti ed i colori della pace e ci permettono di scorgere i suoi confini che l’uomo disegna ogni giorno, spostandoli avanti o indietro.

La poesia collettiva per la pace è un impegno civile, una denuncia ed una speranza.

E’ un’espressione artistica capace di legare voci e immagini lontane in un cammino unitario.

La poesia collettiva è potenzialmente infinita, non è legata ad un particolare evento storico (sebbene la sua necessità sia emersa a causa dello scoppio della guerra in Ucraina), è espressione di un valore universale, è  impegno sociale per la sua difesa, un richiamo forte alla speranza, un sogno collettivo.

Con “Peace Please!” invitiamo a promuovere la pace attraverso la poesia, chiedendo a chi desidera partecipare di scrivere una strofa, in cui prova a descriverla, a trasmettere un’emozione con le parole, a svelare il suo senso più profondo.

Per realizzare un messaggio internazionale di Pace, tutti possono dare il proprio contributo scrivendo una strofa di massimo 4 versi, in inglese.

Occorre inviarla via email a classedilettori@gmail.com specificando il proprio nome, età e provenienza.

Si tratta di una poesia unica e speciale, che si formerà piano piano e per questo verrà aggiornata continuamente con le nuove strofe che riceveremo. La versione più aggiornata si trova a questo  link.

 

Questa poesia, come la Pace, viene costruita pian piano ogni giorno, con il contributo di tutti, in una lingua universale.