Per letture veloci (meno di 100 pagine) consigliamo

“Celestino e la famiglia Gentilissimi” di Achille Campanile, adattamento di Mila Venturini, Salani editore

La famiglia Gentilissimi è alle prese con un ospite imprevisto ed ingombrante, lontano cugino di un politico a cui non si può dire di no. Le provano tutte per liberarsi di lui cercando di mantenere le buone maniere e la massima cortesia.

Certo, se la storia fosse stata ambientata nel 2020 o 2021, il signor Gentilissimi si sarebbe trovato benissimo ad affrontare le restrizioni imposte dal Covid. Anzi sarebbe stato molto felice di non dover cercare ogni volta una scusa plausibile per impedire a Celestino di presentarsi sempre a casa sua.

Anzi, probabilmente il signor Gentilissimi dopo un lungo periodo di isolamento (come quello che stiamo vivendo) avrebbe addirittura apprezzato le visite inaspettate ed invadenti del simpatico Celestino!